La panna cotta è una ricetta semplice quanto golosa. E guarnirla con la nostra frutta preferita aggiunge gusto e colore ad una ricetta tradizionale. Possiamo prepararla in anticipo per i nostri ospiti, e presentarla in modo simpatico e di grande effetto!
Partiamo dalla base e andiamo subito a preparare la panna cotta: Abbiamo bisogno di 10 g di gelatina in fogli da mettere in ammollo in una ciotola con acqua fredda.
In un pentolino versiamo 500 ml panna fresca, 100 g di zucchero e 1 busta di vanillina, mescoliamo il tutto e facciamo scaldare per soli 4 minuti, il composto non deve bollire.
Quindi una volta che abbiamo tolto il pentolino dal fuoco, strizziamo i fogli di gelatina che andranno incorporati alla panna cotta, mescoliamo bene fino a farli sciogliere completamente.
Ora è il momento di dare un tocco artistico alla nostra presentazione! Prepariamo i bicchieri oppure dei vasetti di vetro, diciamo 8. Prendiamo una mela e tagliamola a metà. Da ogni metà dobbiamo ottenere 4 spicchi. Questi saranno i nostri sottobicchieri! In un vassoio con i bordi appoggiamo lo spicchio della mela e sopra sistemiamo il bicchiere o il vasetto, che rimarrà inclinato e poggiato verso il bordo.
Siamo pronti per distribuire la panna nei bicchieri o vasetti, con delicatezza versiamo la panna cotta fino a metà del nostro bicchiere inclinato. Quindi mettiamo in frigorifero per 4 ore circa, il tempo per raffreddare e solidificare la panna.
Quando la panna è pronta, possiamo preparare la frutta che più ci piace: tagliamo a pezzetti fragole, kiwi, pesche, in ciotole separate. In ogni ciotola, spolveriamo con un po’ di zucchero, spruzziamo un po’ di succo di limone che serve a mantenere la frutta del suo colore naturale, aggiungiamo un cucchiaino di maraschino e mescoliamo il composto in ogni ciotola.
Togliamo il nostro vassoio dal frigo e sistemiamo i bicchieri sul tavolo, ora abbiamo la panna cotta solida ma in diagonale all’interno del bicchiere e già così l’effetto è sorprendente! In ogni bicchiere versiamo la frutta fino a raggiungere il livello della panna, cerchiamo di non sporcare le pareti del bicchiere mentre lo facciamo! Ora abbiamo i bicchieri colmi, in due sezioni inclinate di frutta e di panna. Il contrasto di colore è stupendo ed invitante, uno spettacolo!
Con questo tipo di dessert possiamo preparare la base alla panna in anticipo, anche il giorno prima, e poi la frutta fresca poco prima dell’arrivo di amici e parenti. Faremo sicuramente un figurone! Ognuno potrà scegliere il bicchiere con la sua frutta preferita, mentre per i più golosi, o indecisi, naturalmente potremo preparare una macedonia mista con tutti i gusti!
La nostra ricetta della panna cotta alla frutta fatta in casa è terminata, provatela voi stessi e fateci sapere cosa ne pensate e cosa ne pensano i vostri amici. Mi raccomando non dimenticate i cucchiaini! E ora possiamo iniziare a discutere delle diverse tecniche di assaggio, prima un cucchiaino di frutta e poi uno di panna o un cucchiaino misto di tutti e due?

INGREDIENTI: 500ml di panna fresca liquida, 100g di zucchero, una bustina di vanillina, 10g di gelatina in fogli (colla di pesce)
per la guarnizione ho usato frutta fresca tagliata a pezzetti condita con un po’ di zucchero, succo di limone e maraschino (facoltativo).